Stampa
Logo dell'istituto
Visite: 11068

I simboli da cui partire sono 3: il libro per il “Mameli”, l’edificio per “Liceo Azzarita e Genovesi sede Via Salvini”, il Leone per “Ferrara, Valadier e Genovesi di Via caposile”.

Per questo motivo il tutto è stato impostato in una forma triangolare, triangolo equilatero per l'appunto, forma che a sua volta è inscrivibile in un cerchio, simbolo sia di PERFEZIONE, riconducibile quindi al tentativo di ogni studente a migliorarsi sotto il profilo dell'istruzione prima e professionale poi, e simbolo anche di EQUITA' o imparzialità, atteggiamento che ogni istituzione scolastica ha nei confronti dei propri allievi;

Per quanto riguarda la scelta cromatica, si è pensato di utilizzare un colore soltanto per tutti e tre gli elementi, per uniformare tutta la composizione e dare un senso di UNITA', sostanzialmente quello che il nostro complesso scolastico rappresenta; il testo invece sarà o bianco, o nero oppure in scala di grigio in base all' occorrenza.

Un colore soltanto per diversi motivi, tra cui uno dei principali è sostanzialmente la caratteristica peculiare che il colore ha per un logo, ovvero quella di creare un'identità durevole: essere ricordati attraverso il colore, è più facile se esso è unico, proprio perchè posso identificarmi in quello soltanto, a scanso di equivoci; un esempio lampante è il ROSSO per la Ferrari, oppure il BLU di Facebook . 

Il colore che scelto per è l'OTTANIO, una gradazione del blu molto vivace e totalmente assente in natura; ed è proprio per questo motivo che è stato scelto: essendo frutto dell'artificio umano, ne rappresenta in qualche modo l'esaltazione delle capacità ed il raggiungimento quindi di un risultato.

E' come se potesse identificare quello che è lo spirito dell'istituzione scolastica, che crede e da fiducia alle potenzialità del proprio allievo, aiutandolo a raggiungere i propri traguardi.